Storia

La Federazione Architetti Svizzeri (FAS) è stata fondata il 27 giugno 1908 a Olten  da 25 giovani  architetti e nel 1909 seguì l’ iscrizione al registro di commercio. L’attuale sede è a Basilea dove ha domicilio anche l’ufficio del comitato centrale. «La nascita della FAS costituisce un caso particolare» scrisse Hermann Baur, Presidente centrale dal 1938 al 1944, poiché mentre nella maggior parte degli stati europei un’unica organizzazione rappresentava l’insieme degli architetti, in Svizzera esistevano diverse organizzazioni di diversa grandezza e orientamento.

Le motivazioni della FAS, sempre secondo Baur, «sembravano essere basate sul fatto che le diverse e speciali richieste dell’architettura  (che non è solo tecnica ma soprattutto arte)» non potevano essere soddisfatte sotto una unica organizzazione cappello che comprendesse  anche gli ingegneri. Preoccupazione fondamentale della FAS è stata sin dall’inizio la pratica del concorso di architettura, soprattutto la sua organizzazione, il controllo e l’indipendenza del giudizio, elementi fondamentali della cultura del costruire. La FAS si è ripetutamente impegnata per la libertà della creazione architettonica, per la formazione degli architetti e la protezione del titolo (fondazione del  Registro svizzero degli architetti, oggi REG). Da cerchie della FAS è uscita anche l’idea della pianificazione regionale e nazionale (fondazione dell’Associazione svizzera per la pianificazione del territorio 1943).

La FAS è stata iniziatrice e fondatrice di strutture come il Catalogo svizzero della costruzione, «Schweizer Baumuster-Centrale÷, il Centro svizzero di studio per la razionalizzazione della costruzione. La FAS ha partecipato in modo importante nell’organizzazione della grande mostra sull’architettura svizzera che è stata portata in molte capitali europee dopo la fine della seconda guerra mondiale.

Negli anni 80 e 90 del secolo scorso si sono poste in primo piano questioni relative alle ripercussioni sull’urbanistica e sull’architettura provocate da un accelerato cambiamento delle strutture economiche, tecniche e culturali. La FAS attualmente agisce in unione con organizzazioni partner o organizzazioni cappello soprattutto grazie all’impegno dei suoi membri in giurie o organi specialistici e attraverso l’attività dei suoi otto gruppi regionali. L’organo ufficiale d’informazione della Federazione è la rivista werk, bauen + wohnen, fondata nel 1914 unitamente allo Schweizerische Werkbund SWB.

Le riviste Die Schweizerische Baukunst  1909-13 e werk-Archithese: Zeitschrift und Schriftenreihe für Architektur und Kunst 1977-79 sono stati gli organi ufficiali della FAS. In occasione del centesimo anniversario della fondazione della Federazione, fu creata un’esposizione itinerante intitolata «Here we are – 100 Jahre BSA Schweiz 1908 – 2008,» nella quale furono esposti modelli di concorsi di architetti da tutta la Svizzera (cfr. anche il numero speciale werk,bauen + wohnen 9/2008).